easyride3000

Paolo Slimmer

Sono uno qualsiasi, sono uno dei tanti; niente di differente da un qualsiasi Jean di Parigi, una Anastasia di Mosca, un Abhdul di Theran, un qualsiasi Chang di Pechino, una Anne di Sidney, una Carmen di Caracas o un Michael di Los Angeles. Sono un bravo ragazzo, uno "facile", una persona sincera, un arrivista, uno impegnato socialmente e un benemerito fancazzista. Sono anche studioso , un ignorante, un festaiolo dai sani principi, un amico sempre presente...sono sfuggente e cinico. Talvolta anarchico, quasi mai perbenista, falso, leale, aperto e sincero...un mezzo poeta. Paranoico, ho spesso paura ma ancor più spesso amo e mi lascio amare.Difendo i miei spazi e la mia libertà, dipendendo dagli altri. Mi adatto a diverse situazioni essendo me stesso senza sapere chi sono. Profondo, ingenuo, un artista mancato che si è cimentato con passione nella danza, nella musica, nella fotografia...alla fine in nulla davvero. Ho svolto diversi lavori ed ho imparato a cavarmela con un sorriso e tanta ironia. Fortunatamente maledetto dal fato una buona stella mi assiste leggera.Ho sentito l'angoscia scorrere nelle vene, la rabbia assalirmi, mi sono travestito da pagliaccio e ho corso con gli amici per strada. Salutista mi sono talvolta distrutto di alcool e sigarette... Amo e tradisco mille volte col pensiero, mai con il corpo. Ti allontano e ti cerco in ogni dove. Ho gioito danzando ubriaco con i miei amici e ho campeggiato in riva al mare. Ho apprezzato tramonti in città, le notti d'estate, i concerti in piazza... Ho baciato tanti ragazzi, alcune ragazze, ho sfrecciato in bicicletta sul ciotolato e a volte sono caduto. Sono stato fermo ore ed ore davanti alla tv, sopito. Ho nel cuore più volti che libri, più canzoni che dischi, più profumi che idee. Ho sognato di essere un altro e mi son sempre ritrovato me stesso.Cercherò con tutte le mie forze di vivere appieno, di non lasciar niente d'intentato, nessun sogno irrealizzato; non mi perderò quel che posso vedere, le parole che posso ascoltare, gli odori che posso sentire, i gusti che posso assaporare e le vite che potrò toccare, no, non li perderò e anzi andrò oltre, non dimenticherò quel che è racchiuso nella mia ANIMA e per finire non imbriglierò quella semplice parola che da sola può scatenare una tempesta…AMORE.

Milan, ItalyGet Frontback to see my photos